Il film Capri-Revolution in concorso al Festival di Venezia

Written by on 8 agosto 2018

Napoli non manca al Festival del cinema di Venezia con Capri – Revolution di Mario Martone.

Il nuovo film del regista napoletano è uno dei tre film italiani in concorso nella Selezione Ufficiale della 75° MOSTRA INTERNAZIONALE D’ARTE CINEMATOGRAFICA DI VENEZIA 2018 che si svolgerà dal 29 agosto all’8 settembre.

Dopo Noi credevamo e Il giovane favoloso, un altro affresco storico per Martone che ci porta in una Capri alla vigilia della prima guerra mondiale e sceglie un cast prevalentemente di giovani attori in cui spicca Marianna Fontana, una delle gemelle protagoniste di Indivisibili di Edoardo De Angelis.

Siamo nel 1914, l’Italia sta per entrare in guerra. Una comune di giovani nordeuropei ha trovato sull’isola di Capri il luogo ideale per la propria ricerca nella vita e nell’arte. Ma l’isola ha una sua propria e forte identità, che si incarna in una ragazza, una capraia il cui nome è Lucia (Marianna Fontana).

Il film racconta l’incontro tra Lucia, la comune guidata da Seybu (Reinout Scholten van Aschat) e il giovane medico del paese (Antonio Folletto). Narra di un’isola unica al mondo, la montagna dolomitica precipitata nelle acque del Mediterraneo che all’inizio del Novecento ha attratto come un magnete chiunque sentisse la spinta dell’utopia e coltivasse ideali di libertà, come i russi che, esuli a Capri, si preparavano alla rivoluzione.

Il film uscirà  nelle sale d’Italia il 13 dicembre ed è scritto dallo stesso Martone con la moglie Ippolita Di Majo.

Capri – Revolution è una produzione Indigo Film con Rai Cinema e una co-produzione Italia – Francia coprodotta con Pathé.


Reader's opinions

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


RC 91

Current track
TITLE
ARTIST